Il diritto alla NASpI in caso di risoluzione consensuale del rapporto di lavoro a seguito di accordo collettivo aziendale: i chiarimenti dell’INPS.

A cura di Sergio Antonelli e Giulia Maccioni

Tra le principali novità introdotte dal Decreto Legge c.d. “Agosto”, emergono alcune deroghe al blocco dei licenziamenti.
Dal disposto normativo si evince che le preclusioni e le sospensioni previste in materia di licenziamento per ragioni economiche non operano “nelle ipotesi di accordo collettivo aziendale, stipulato dalle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative a livello nazionale, di incentivo alla risoluzione del rapporto, limitatamente ai lavoratori che aderiscono al predetto accordo”. Aziende e lavoratori hanno, dunque, la possibilità di accordarsi, nell’ambito di un piano incentivato per l’esodo anticipato del lavoratore, sulla base di un accordo collettivo stipulato dalle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative a livello nazionale, non incorrendo in questo caso nella violazione del divieto di licenziamenti.
La disposizione, inoltre, prevede espressamente che ai suddetti lavoratori, che cessano il rapporto di lavoro nell’ambito dell’accordo, è comunque riconosciuta la possibilità di richiedere ed ottenere il trattamento NASpI. Tale deroga è prevista eccezionalmente, considerato che, come noto, la Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego è una indennità mensile istituita in relazione agli eventi di disoccupazione involontaria, normalmente esclusa in caso di cessazione volontaria del rapporto di lavoro – quale è la risoluzione consensuale.
Al fine di fare chiarezza sul tema, l’Inps è intervenuto con Circolare n. 111 del 29 settembre 2020 fornendo istruzioni amministrative in materia di risoluzione del rapporto di lavoro a seguito di accordo collettivo aziendale e di accesso all’indennità NASpI.
L’Istituto di Previdenza Sociale fa presente che i lavoratori che cessano il rapporto di lavoro a seguito di detto accordo collettivo aziendale sono tenuti ad allegare, in sede di presentazione della domanda di indennità NASpI, sia l’accordo collettivo aziendale sia la documentazione attestante la loro adesione all’accordo stesso, in modo da poter conseguentemente accedere alla prestazione di disoccupazione.
A tal riguardo, si sta inoltre ponendo un interrogativo importante, circa l’eventuale possibilità di uscite incentivate con accesso alla NASpI oltre la scadenza del termine previsto per il divieto di licenziamento, e, in ogni caso, successivamente al 31 Dicembre del 2020: da più parti si sostiene che l’accordo sindacale non potrebbe avere efficacia oltre tale termine, pena la perdita della Naspi, ma, al fine di dirimere la questione, sarà necessario attendere futuri interventi chiarificatori da parte delle Autorità.

Webinar: Licenzamiento per ragione oggetive

Mercoledì 4 novembre 2020 ore 16 lo Studio Legale Menichetti, socio di CAMACOES, ha organizzato con Federmanager Trento un webinar sul “Licenziamento per ragioni oggettive”, coordinato dal prof. Gaetano Zilio Grandi, ordinario di diritto del lavoro presso l’Università Cà Foscari di Venezia,  con interventi degli avvocati Claudio Damoli, avv. Enzo Pisa, avv. Gilda Pisa ed Enrico Togni. All’evento – che sarà trasmesso, gratuitamente, online attraverso la piattaforma Zoom – si potrà partecipare, dandone comunicazione a nicolettapianigiani@studiolegalemenichetti.it, cui seguirà l’invio, da parte dello Studio, del link d’accesso alla sessione e delle istruzioni per il collegamento.

Webinar: Covid-19 todas las respuestas plano social y laboral

El próximo lunes 16 de marzo responderemos a todas las preguntas de los españoles residentes en Italia.

Cómo el Coronavirus y el último decreto establecido por el gobierno italiano afectan a las vidas de los ciudadanos españoles residentes en Italia en el plano social y laboral.

Mándanos tus preguntas e inscríbete a traves del email: comunicazione@camacoes.it. Respondiendo en directo estará la abogado española y residente en Italia Laura Gobernado, of counsel of Counsel del despacho legal Avvocati Associati Franzosi Dal Negro Setti.

Equipo

Yolanda Gimeno

Segretario Generale

Patricia Domínguez

Marketing e Business Development

sobre linkedin

Beatrice Marchiori

Comunicazione e Attività Associativa

sobre linkedin

María Garrido

Internazionalizzazione e Commercio Estero

sobre linkedin

Antonietta Sarao

Market Analyst – Extenda Italia

sobre linkedin

Esther Pérez-Borbujo

Executive Director – Extenda Italia

sobre linkedin

X