atSistemas: incorporazione in BME Growth

atSistemas: incorporazione in BME Growth

Nell’ambito del suo piano di crescita strategica quadriennale, atSistemas, società di consulenza di servizi digitali al 100% spagnola, ha avviato le attività necessarie per entrare nel mercato BME Growth, presumibilmente alla fine di quest’anno, con Renta 4 e Cuatrecasas in qualità di consulente registrato e consulente legale, rispettivamente. Con questa incorporazione nel mercato, l’azienda intende continuare a guidare la sua crescita, avendo chiuso il 2021 con un fatturato di 97,3 milioni di euro, il 23% in più rispetto all’anno precedente, ed essendosi espansa in due nuovi mercati con l’apertura di uffici negli Stati Uniti e nel Regno Unito, oltre alla creazione di un centro di sviluppo in Uruguay.  

L’azienda tecnologica spagnola ha scelto il sistema di negoziazione multilaterale BME Growth per continuare la propria espansione e crescita. Questa incorporazione fa parte di un piano strategico quadriennale, 2021-2024, che comprende più di 50 iniziative coordinate in un programma globale di crescita e trasformazione, con cui affronterà i progetti più ambiziosi dei suoi clienti e guiderà la creazione di opportunità professionali per i talenti della tecnologia.   

“Alla fine dello scorso anno ci aspettavamo un promettente 2022 e, per il momento, le nostre previsioni si stanno realizzando. Noi di atSistemas siamo molto orgogliosi di poter compiere questo grande passo per l’azienda dopo diversi anni di crescita continua. Con questa IPO, oltre ad altre mosse strategiche, speriamo di sostenere e aumentare il ritmo di crescita dell’azienda nei prossimi anni”, afferma José Manuel Rufino, CEO di atSistemas.  

L’accesso al mercato dei capitali attraverso l’incorporazione in BME Growth avverrà tramite una procedura di quotazione e sarà rivolto principalmente ai dipendenti di Sistemas, che godranno di uno sconto sul prezzo delle azioni e avranno la priorità nell’acquisto delle azioni. L’obiettivo di atSistemas è che il collocamento sia coperto quasi interamente dai dipendenti. Inoltre, l’azienda tecnologica spagnola prevede di raggiungere una serie di obiettivi inerenti a questo tipo di transazione, come il rafforzamento della propria posizione commerciale e la facilitazione delle operazioni di fusione e acquisizione.   

“Con l’incorporazione dell’azienda in BME, cerchiamo di rendere atSistemas un leader ancora più importante nel settore e per questo speriamo di avere il sostegno del maggior numero possibile di dipendenti, che sono stati e continueranno ad essere la pietra angolare nel presente e nel futuro di questa azienda”, ha dichiarato José Manuel Rufino, CEO di atSistemas.


X