Cosa si intende per labour compliance?

Cosa si intende per labour compliance?

La labour compliance, traducibile come ‘conformità al diritto del lavoro’, può essere definita come un metodo gestionale (e anche una  specifica funzione aziendale, laddove esistente) volto a verificare prima e assicurare poi che la società – intesa in questo specifico caso quale datore di lavoro – rispetti la normativa lavoristica. L’approccio, pur essendo sostanzialmente legato al diritto del lavoro, è necessariamente trasversale, poiché la gestione delle risorse umane attraversa numerose discipline diverse, quali la normativa in materia di privacy, la sicurezza sul lavoro, il modello organizzativo ex D.Lgs. 231/2001, le norme di sicurezza sociale, i principi in materia di appalti , il diritto sindacale e così via.

Le finalità sono tre, e automaticamente discendenti l’una dall’altra: (i) verificare, con un approccio sostanzialmente ‘audit’ (quindi dettagliato, periodico e costante) il puntuale rispetto della normativa vigente (che spesso proprio in ambito lavoristico vive continue modifiche e rettifiche); (ii) evitare l’irrogazione di sanzioni da parte dei pubblici uffici competenti in caso di accessi ispettivi o accertamenti; (iii) implementare un percorso diretto ad assicurare un ambiente ‘virtuoso’ di lavoro, dove sono in gran parte rimosse alla radice le occasioni di conflittualità con il personale, divenendo anche quest’ultimo consapevole dell’approccio trasparente e rigoroso assunto dalla società datrice di lavoro.

La funzione di labour compliance, infine, costituisce il punto di riferimento fondamentale per l’adozione di policy e regolamenti aziendali, che spesso risultano frammentari e non integrati, essendo redatti e pensati per ruoli, ambiti o uffici specifici, senza avere alle spalle la visione di insieme che è invece caratteristica essenziale della labour compliance.

Chiaramente – sembra un’ovvietà ma non lo è – a monte della labour compliance vi deve essere la volontà strategica di gestire al meglio e con correttezza il personale, basata sulla consapevolezza dell’importanza e della delicatezza del diritto del lavoro nella quotidiana realtà aziendale. Ove mancasse questo presupposto, non vi è labour compliance, ma esattamente – e consapevolmente – il suo opposto.

Di questi ed altri argomenti, più strettamente inerenti a specifici istituti lavoristici, tratteremo nel corso di formazione HR Management Masterclass – Gestione delle risorse umane, che avrà inizio il 17 settembre 2021, ogni venerdì per 7 incontri.


X