Indra, Premio Nazionale di Innovazione 2020

Indra, Premio Nazionale di Innovazione 2020

  • Il Ministero della Scienza e dell’Innovazione ha assegnato a Indra questo prestigioso riconoscimento nella categoria delle Grandi Aziende per l’importante ruolo svolto nella digitalizzazione di diversi settori, per la posizione di avanguardia nella R&S e per la promozione dell’innovazione in altre aziende
  • Indra è una delle aziende leader nel settore dell’innovazione in Europa, sia per i suoi investimenti in R&S, che solo lo scorso anno sono stati pari a 225 milioni di euro, sia per la sua creazione di valore, che è accreditata da certificazioni di qualità europee
  • In Italia, ha partecipato a ricerche e progetti di innovazione insieme ad enti e università e ha siglato accordi con start up per lo sviluppo congiunto di soluzioni innovative per il settore ferroviario

 

Indra, una delle aziende leader a livello mondiale nel settore della tecnologia e della consulenza, ha vinto il Premio Nazionale per l’Innovazione, assegnato dal Ministero spagnolo della Scienza e dell’Innovazione, nella categoria delle Grandi Aziende. La società è stata premiata per «la sua importanza in vari settori dal punto di vista della digitalizzazione, la sua posizione in prima linea nella Ricerca e Sviluppo (R&S) e per essere stato il motore dell’innovazione in altre aziende, con particolare attenzione alle PMI nei settori in cui è leader».

Solo nell’ultimo anno Indra ha investito 225 milioni di euro in R&S. Tale importo ammonta a 1.713 milioni di euro negli ultimi 10 anni, oltre 2.890 milioni di euro investiti in dal 2000; questo la rende una delle aziende del suo settore con un maggiore impegno per l’innovazione a livello europeo, secondo il Quadro di valutazione degli investimenti industriali in R&S dell’UE. Indra dedica ogni anno tra il 5% e l’8% dei ricavi all’innovazione.

La società ha sviluppato un nuovo modello di open innovation, agile e flessibile per espandere e rafforzare il suo legame con gli ecosistemi tecnologici dell’innovazione a livello globale: startup, imprenditori, gruppi di ricerca universitari che stanno sperimentando tecnologie emergenti e i professionisti stessi di Indra, che sono una preziosa fonte di idee.

In Italia, ha partecipato a ricerche e progetti di innovazione insieme ad enti quali il Politecnico di Milano, le università di Siena e Trento e il Centro di Ricerca in Tecnologie, Innovazione e Servizi Finanziari (Cetif) dell’Università Cattolica di Milano. La società ha anche firmato un accordo con Greenrail, start-up dell’anno in Italia nel 2018, per lo scambio di conoscenze, lo sviluppo congiunto di soluzioni innovative per il settore ferroviario e per la realizzazione di progetti pilota, tra cui lo sviluppo di un modello innovativo di traversa sostenibile e smart, in grado di raccogliere, elaborare e inviare in tempo reale dati sulla situazione dei binari e dei treni ai centri di controllo del traffico ferroviario.

 

Un ecosistema di innovazione

Attraverso Indraventures, il suo strumento per rafforzare il rapporto con l’intero ecosistema imprenditoriale e per finanziare iniziative, Indra analizza quasi un migliaio di startup all’anno, chiude accordi di collaborazione con decine di queste PMI e investe in altrettante altre per contribuire ad accelerare i loro progetti con i modelli di business digitali. In questo modo, l’azienda rafforza il proprio ruolo di forza trainante della R&S, anche attraverso la collaborazione con università, centri tecnologici e altre istituzioni della conoscenza e dell’innovazione, oltre a stimolare l’imprendimento dei propri professionisti.

L’obiettivo finale di questo nuovo modello di innovazione è quello di rafforzare la leadership tecnologica di Indra, generare valore per i clienti, stimolare il talento dei professionisti e fare dell’innovazione uno dei pilastri della sua trasformazione culturale, insieme ad altri come la diversità, la formazione, la flessibilità o l’impegno verso i giovani talenti.

Nella sua ricerca dell’eccellenza e del miglioramento continuo, Indra ha voluto certificare il suo nuovo modello di innovazione secondo gli standard europei, CEN/TS 16555-1. Questa certificazione accredita che Indra lavora per garantire una gestione ottimale dell’innovazione contribuendo alla creazione di valore, affinché i suoi prodotti e servizi soddisfino le nuove esigenze dei clienti e della società. Essi rappresentano inoltre un elemento di valore aggiunto e di differenziazione rispetto alla concorrenza.

 

Azienda leader nella digitalizzazione

Attraverso Minsait, la società di Indra leader nella trasformazione digitale e nella consulenza informatica in Europa e in America Latina, lascia il segno grazie a sviluppi altamente innovativi: più di 100.000 aziende in tutto il mondo sono collegate nell’ecosistema con le sue soluzioni, più di 500 milioni di persone e più di 45 paesi hanno ricevuto o gestiscono servizi attraverso le sue soluzioni.

Minsait è all’avanguardia nell’innovazione in settori quali i big data, analytics, l’IoT e la cybersecurity e sviluppa soluzioni digitali avanzate per settori quali le città intelligenti, l’energia e le reti intelligenti, l’e-Health, i servizi finanziari, l’industria e il turismo, tra gli altri.

In Italia Minsait conta più di 1.200 professionisti che lavorano presso tutto il territorio nazionale. La società ha sviluppato competenze avanzate in ambiti innovativi come Content & Process Technologies, Customer Experience Technologies, Solutions Architects e Data & Analytics, che consentono di offrire soluzioni e servizi ad alto valore aggiunto nei mercati in cui opera. Minsait ha localizzato in Italia il proprio centro di eccellenza globale per le tecnologie Customer Experience, completando la sua vasta presenza geografica con una consolidata capacità locale di produzione e delivery grazie ai centri di Napoli, Matera e Bari.

 

Indra

Indra (www.indracompany.com) è una delle principali società globali di consulenza e tecnologia ed è il partner tecnologico per le operazioni chiave dei propri clienti in tutto il mondo. È un fornitore leader a livello mondiale di soluzioni proprietarie in specifici segmenti dei mercati del Trasporto e della Difesa ed è la società leader nella trasformazione digitale e nell’Information Technology in Spagna e America Latina attraverso la sua filiale Minsait. Il suo modello di business si basa su un’offerta completa di prodotti proprietari, con un approccio end-to-end, ad alto valore e con una elevata componente di innovazione. Nel 2019, Indra ha registrato ricavi per 3.204 milioni di euro, circa 49.000 dipendenti, presenza locale in 46 paesi e operazioni commerciali in oltre 140 paesi

Share this post


X