Guardare indietro e vedere il futuro

Guardare indietro e vedere il futuro

Forse perché mi sentivo un po’ più spagnolo rispetto a quando avevo lasciato Madrid in un’afosa giornata di luglio a Milano o forse perché Maps mi ha segnalato che per caso mi trovavo davanti alla Camera di Commercio Spagnola in via Torino ed ero stanco di non riuscire a comporre frasi di più di tre parole in Italiano… ho citofonato e sono stato accolto con un sorriso e una semplice domanda:

– Acqua naturale o frizzante?

– Tutte e due, per favore.

Yolanda aveva finito la sua giornata di lavoro e stava andando via, senza sapere che questi minuti avrebbero segnato l’inizio della storia di successo di Fiabilis in Italia. Storia che è stata possibile grazie a tanti piccoli e grandi gesti e intuizioni come questa. Nella Camera di Commercio avanzavano degli spazi non sfruttati che servivano a Fiabilis per lanciare la start up innovativa dedicata all’ottimizzazione dei costi del lavoro, importando il metodo che da alcuni anni si era dimostrato vincente in Spagna.

Non ricordo quante volte io abbia dovuto spiegare a Yolanda quale fosse la nostra attività: l’ottimizzazione dei costi del lavoro. Un servizio di consulenza strategica a supporto della Direzione  del Personale.  Tra l’altro, mi sembrava normale che lei, nonostante la sua enorme capacità e preparazione, reagisse tale come le prime aziende che ho incontrato in Spagna nel 2009: un misto di incredulità e scetticismo, ovvero “troppo bello per essere vero, ci deve essere qualcosa che mi sfugge”. Ma grazie a questo abbiamo imparato a spiegare meglio la nostra proposta e quindi gli incontri hanno iniziato a tradursi in fiducia e la fiducia in contratti e i contratti in clienti che hanno ottenuto risparmi. Su questa base abbiamo costruito la nostra reputazione e la nostra capacità di investimento che, appunto ci ha consentito di esportare il modello Spagnolo in altri paesi europei e io mi sono proposto per l’Italia.

Allora pensavamo che conoscendo in profondità il contesto normativo europeo e i principi che ispirano le direttive, sarebbe stato più facile comprendere le peculiarità del sistema italiano. Oggi, dopo sette anni giungo alla conclusione che, per me, cercare di capire l’Italia è come cercare di capire una donna: ciò che la rende speciale è la sua complessità. Da qui i suoi vantaggi competitivi: è inimitabile. Sicuramente è anche questa una chiave del nostro successo il 50% del nostro team è composto da giovani mamme, in assoluta controtendenza rispetto alle statistiche nazionali.

L’Italia è il paese dei colori, mi disse mio figlio quando venne a trovarmi per la prima volta a Milano, aveva 4 anni allora, e lo disse guardando le case, alcune verdi, altre rosate o color mattone, c’è del lilla e anche il bianco del Duomo….. Dal mio piccolo ufficio della Camera di Commercio Spagnola ho imparato a osservare i colori delle aziende italiane e la sua  gente. Contemplandoli e accettando nuovi schemi ho superato le mie prime frustrazioni anche grazie alla vicinanza di Felix Bonmati, (allora Presidente della Camera), non dimenticherò mai i suoi consigli e l’alta professionalità.

Dopo 5 anni e grazie alla mia passione per le moto che mi porta ad esplorare luoghi che senza di essa non avrei conosciuto, mi sono ritrovato, nuovamente per caso in quella che è oggi la nostra sede. Un palazzo in stile Liberty inserito in un’area che fa parte di un progetto di “rivoluzione urbana”: la riqualificazione del quartiere No.Lo. (Nord Loreto). Abbiamo scelto questa zona perché rispecchia la nostra passione per l’innovazione: la capacità di vedere la stessa realtà con nuovi occhi. È qui che abbiamo dato spazio a le cose che sono importanti per noi: principi, valori, visione e missione, quello che ispira le persone di Fiabilis.

E come siamo? Prima di tutto siamo persone gentili, attente agli altri. Siamo persone anticonformiste, ci piace fare bene le cose, il che per noi significa farle con rigore. Ci sentiamo a nostro agio in contesti aperti dove la spontaneità e l’iniziativa sono molto apprezzate e cerchiamo sempre di mettere in primo piano le persone, le nostre, quelle dei clienti e dei collaboratori: il resto non è superfluo ma viene dopo.

Qui i colleghi, esperti smartworkers, non sono obbligati a venire, ma vengono regolarmente perché hanno piacere di respirare quest’aria effervescente.

Ora che mio figlio ha undici anni e tornando a Milano ha conosciuto i nuovi uffici ha esclamato con grande gioia: «Papà, sono belli, sono gialli!»

– Cosa c’è nella torre?

– Risposi: «Cosa vorresti che ci fosse?

– «Una campana», ha detto.

Ora, quando salgo alla “torre”, immagino che ci sia una campana che ci invita a non dimenticare la semplicità dei primi giorni.

Fiabilis consulting group è oggi leader italiano nell’ottimizzazione dei costi del lavoro, con 22 esperti e servizi a più di 300 prestigiose aziende.

Share this post


X