Vitaldent, nuove misure per affrontare l'emergenza sanitaria

VitalDent

Vitaldent, nuove misure per affrontare l'emergenza sanitaria

Vitaldent, in Italia, per affrontare l’emergenza sanitaria causata dal diffondersi del virus COVID-19, ha approvato una serie di misure a sostegno di tutti i dipendenti, con un atteggiamento responsabile di tutela verso collaboratori e pazienti.
In primis, è stato attivata tempestivamente la modalità smart working per tutti i dipendenti, a partire dal 25 febbraio, molto prima che il lockdown imponesse misure restrittive sull’intero territorio nazionale. Nella stessa data, tutti i centri delle zone rosse indicate dal Governo sono stati chiusi. In seguito, il 12 marzo, l’attività di tutti i centri è stata sospesa, con la gestione delle sole urgenze dei pazienti secondo il protocollo del Dipartimento Medico.
Nonostante la necessità di sospendere l’operatività delle sedi ( dei centri ) Vitaldent in Italia, l’azienda ha messo a disposizione servizi di consulenza telefonica per tutti i pazienti.
I dipendenti sono stati aggiornati settimanalmente sulle nuove misure adottate dal Governo, per rendere conformi tutte le attività da svolgere. A questo scopo, sono state organizzate numerose video call per tenere aggiornati tutti i collaboratori, oltre al massiccio utilizzo del canale LinkedIn per rafforzare la vicinanza in questo momento così particolare.
L’azienda in Italia è fortemente impegnata nel garantire la massima sicurezza ai dipendenti, che continuano a garantire la continuità delle attività, e ai pazienti che, in casi di comprovata necessità, possono rivolgersi ai nostri medici per eventuali interventi svolti con la doverosa cautela come previsto dai regolamenti e dalle normative.


X