MARE APERTO

MARE APERTO

Mare Aperto, parte del gruppo spagnolo Jealsa, promuove We Sea, il suo ambizioso e pioneristico progetto di Responsabilità Sociale d’Impresa

Mare Aperto, parte del gruppo spagnolo Jealsa, leader nella fabbricazione e commercializzazione delle conserve di pesce e frutti di mare, continua a rafforzare il suo impegno per la sostenibilità e l’ambiente grazie a We Sea, il suo programma di Responsabilità Sociale d’Impresa. Questa iniziativa combina tutto il lavoro e gli investimenti effettuati dall’azienda per garantire un’azione solida e determinata a favore della sostenibilità a diversi livelli.

“Jealsa come azienda si è impegnata fin dall’inizio per la tutela e la cura dell’ambiente, attraverso molteplici pratiche e accordi con terze parti”, afferma Angeles Claro, Direttrice della Sostenibilità di Jealsa “Abbiamo raccolto tutte queste sotto l’ombrello We Sea, un solido programma di Responsabilità Sociale d’Impresa che ci consente di unificare tutti i nostri sforzi di sforzi in materia di sostenibilità, che per noi è un impegno molto attivo che coinvolge l’intera azienda”, aggiunge.

We Sea: un programma basato su cinque assi sostenibili.

logowesea (002)

Il programma We Sea di Jealsa è diviso in cinque dsiversi pilastri:

We Buy & Sea: Jealsa stabilisce diverse linee guida di acquisto responsabili che consentono di garantire che tutta la materia prima provenga unicamente da attività di pesca responsabili. Sin dalle sue origini, Jealsa è stata pioniera nella lotta contro la pesca illegale non dichiarata o regolamentata (IUU, nella sigla inglese). A tal fine, il Gruppo Jealsa ha diversi partner e aderisce a diverse associazioni come l’ISSF (International Seafood Sustainability Foundation), ha ottenuto la prima certificazione MSC per il tonno yellowfin nell’Atlantico (il processo di valutazione della sostenibilità della pesca più esigente al mondo) e collabora con SFP, con cui lavora per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite 2030, tra le altre cose.
We Control & Sea: Jealsa ha una solida política di qualità e ambientale che garantisce la qualità dei prodotti e dei servizi offerti ai suoi clienti, secondo gli standard IFS (International Food Standard) e BRC (British Retail Consortium), oltre a contare sulla certificazione ISO 14001 e ISO 9001. In questo modo, la società ha un Sistema di Gestione Integrato, che le permette di combinare la soddisfazione del cliente con l’integrazione della cura dell’ambiente e la sostenibilità.
We Care & Sea: il gruppo galiziano possiede da anni dei propri parchi eolici e altri in compartecipazione, che consentono loro di generare energia pulita e rinnovabile, nella convinzione di contribuire in questo modo allo sviluppo di un mondo sostenibile dal punto di vista energetico. In questo senso, Jealsa genera 426 GWh all’anno, che equivale al consumo annuale di elettricità di 122.000 case. Inoltre, le strutture del gruppo evitano l’emissione di 408.000 tonnellate di CO2, equivalenti al consumo annuo di 140 mila auto.
We Respect & Sea: i lavoratori e il rispetto per le persone sono al centro della strategia RSI dell’azienda. Alcune delle misure adottate dalla società sono state l’adozione dello standard OHSAS 18001: 2007, che garantisce un’efficace gestione dei rischi e della salute sul lavoro, o il far parte della piattaforma Sedex, per gestire le attività in materia di diritti del lavoro, salute e sicurezza, etica ambientale e commerciale
We Invest & Sea: Jealsa è impegnata nello sviluppo dell’economia circolare all’interno dei marchi che compongono il gruppo. Grazie a un ecosistema di recupero e all’applicazione di tecniche di bioraffineria marina, è capace di sfruttare il 100% dei pesci che arrivano alle sue strutture. In questo modo, la società è riuscita a creare un sistema di valutazione leader nel
settore della trasformazione della pesca in Europa. Questo sistema comprende aziende come Petselect, Valora Marine Ingredients o Conresa, che trasformano i sottoprodotti generati dalle fabbriche del gruppo in prodotti ad alto valore aggiunto. Questi prodotti si concentrano su una vasta gamma di settori che vanno dalla nutrizione di animali e animali domestici a cosmetici o prodotti farmaceutici.

La pulizia delle coste e la riduzione della plastica, i successi di We Sea
Durante questi anni, due delle attività che si sono intensificate maggiormente dal We Sea sono state la pulizia e la conservazione delle coste, nonché l’eliminazione della plastica monouso.
La società ha attivato un programma per pulire le spiagge e le coste della costa galiziana in collaborazione con Ecomar, nell’ambito del suo impegno per l’ambiente. Questo piano mira a preservare la costa e l’ecosistema marino, educare ai valori di conservazione ambientale e sensibilizzare socialmente sull’importanza di preservare l’ambiente.
Inoltre, sono state stabilite importanti misure di grande impatto per ridurre il consumo di plastica monouso nell’organizzazione, aumentando la sua capacità di pulizia nelle linee dei prodotti e raggiungendo accordi con terze parti per ridurre l’uso di materie plastiche. Ad oggi, Jealsa è riuscita a ridurre nell’ultimo anno solo al 25% le materie plastiche monouso provenienti da loins di tonno, più di un 50% rispetto alla media del settore.

Una solida rete di collaboratori certifica la solidità di We Sea
Oltre ad aderire agli standard di mercato più esigenti, Jealsa, attraverso We Sea, collabora attivamente con diversi programmi e associazioni che consentono un impatto positivo sulla società e sull’ambiente locale. Entità come Caritas, Economic Kitchen o il Banco Alimentare ricevono regolarmente il surplus di produzione del gruppo.
D’altro canto, la cooperazione sociale e l’assistenza ai bambini sono una parte essenziale del programma We Sea. Alcune delle iniziative sviluppate in questo settore sono il progetto Ludi-educa insieme alla Croce Rossa Spagnola per promuovere la prevenzione e il rispetto per l’ambiente, o il progetto Poción de Héroes in collaborazione con la Fondazione Atresmedia il cui obiettivo è aiutare i bambini ricoverati in ospedale in tre centri di riferimento in Galizia.
Altre organizzazioni e associazioni come La Obra Social La Caixa, COGAMI (Confederazione Galiziana di Persone con Disabilità), l’Associazione delle famiglie di persone con disabilità psicologiche o Gavi – the Vaccine Alliance, trovano nel programma We Sea de Jealsa un alleato di fiducia per lo sviluppo delle proprie attività.

Share this post


X