EXTENDA ITALIA

EXTENDA ITALIA

logo-extenda_02

 Ha partecipato all’ultima edizione di “Identità Golose”, con un seminario formativo per promuovere la cultura di un prodotto d’eccellenza della regione andalusa: il Jamón Ibérico.

Più di quaranta professionisti italiani dell’alta ristorazione e della gastronomia hanno preso parte al seminario “Viaggio all’origine del Jamón Ibérico”, organizzato dalla Consejería de Economía y Conocimiento attraverso Extenda, nell’ambito del Congresso internazionale Identità Golose che ha avuto luogo dal 3 al 5 di marzo presso il Milano Congressi.

Il seminario, organizzato in collaborazione con l’associazione AGACUJ www.agacuj.es ha riunito distributori, importatori e chef italiani di prestigio come, gli stellati Michelin Cesare Battisti, del ristorante Ratanà e Stefano Bacchelli, del ristorante Da Vittorio, in un pomeriggio all’insegna della cultura di questo prelibato prodotto.

I partecipanti hanno avuto la possibilità di capire da dove derivano le qualità uniche del prosciutto iberico e le sue caratteristiche organolettiche, di comprendere le classificazioni secondo la normativa, e di osservare i sapienti passaggi del taglio a mano, affidati a un Maestro Cortador.

Infine, attraverso una degustazione plurisensoriale guidata da un’esperta, si è imparato a degustare il prodotto e a riconoscerne il valore non solo al palato, ma anche al tatto, all’olfatto e alla vista.

Le aziende andaluse rappresentate durante l’evento sono state Juan Pedro Domecq (Huelva), Coloryn (Jaén), Altanza Jabugo (Huelva) e Consorcio de Jabugo (Huelva).

L’organizzazione del seminario da parte di Extenda verrà cofinanziato per l’80 % da fondi dell’Unione Europea, secondo il Programma operativo FEDER di Andalucía 2014-2020.

Ricordiamo che l’Italia è il terzo mercato dei jamón e paletas andalusi con 1,6 milioni di euro, pari all’8,7 % del totale e una crescita del 50% rispetto al 2016.

EXTENDA12

Share this post

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *